La scelta del colore degli infissi non può prescindere dal contesto degli spazi abitativi, ovvero lo stile e i colori delle pareti e dei pavimenti degli ambienti dove verranno collocati. Il trend è di impreziosire le finestre installando infissi di colore bronzo o bianco satinato, trasformandole in veri e propri complementi d’arredo. Un altro colore di tendenza è il bianco perlato ma per evitare sgradevoli contrasti cromatici e ottenere una piacevole armonia tra i vari componenti architettonici, è necessario scegliere colori che siano omogenei con lo stile della casa, prima di assecondare le mode.

Ad ogni stile i suoi colori

Che sia classico, rustico o minimalista, il design che si sceglie per la propria abitazione rispecchia anche i propri gusti, la personalità e il lifestyle. Uno stile classico rispecchia un carattere romantico dai gusti retrò. Chi opta per uno stile minimalista ama la modernità e l’essenziale, mentre uno stile rustico rappresenta l’amore per la tradizione e la semplicità. Ogni stile si contraddistingue soprattutto per l’arredamento, quindi una scelta mirata degli elementi e dei complementi d’arredo è fondamentale per caratterizzarlo e renderlo inconfondibile. Altrettanto strategica è la scelta del colore delle pareti, i materiali dei pavimenti e il colore degli infissi.

Come scegliere il colore degli infissi per uno stile classico

Un’eleganza che non conosce il susseguirsi delle mode del momento ma si conferma nel tempo, colori chiari e sobri per le pareti e marmo o parquet per i pavimenti. In questo contesto tipicamente classico, si può scegliere il colore degli infissi in tutte le nuance del bianco perché si abbinano benissimo alle pareti bianche o beige. Una valida alternativa è rappresentata dagli infissi di colore legno, da scegliere di una tonalità che si avvicina a quella del parquet.

Gli infissi per lo stile minimalista

Asciutto, elimina il superfluo e concede lo spazio solo all’essenziale. La casa in stile minimal non ama le tende quindi il colore degli infissi è importantissimo perché lascia le finestre a vista a recitare il ruolo di co-protagonista. La scelta deve tenere conto soprattutto del colore delle pareti, se sono bianche è opportuno scegliere infissi dello stesso colore, per un effetto uniforme e armonico, optando magari per i più moderni bianco perlato o satinato. Se le pareti sono grigie o di altro colore, si può scegliere una tonalità leggermente più scura rispetto a quella delle pareti.

Le finestre per uno stile rustico

Travi di legno, pavimenti in cotto o parquet, mobili in legno scuro. In un contesto rustico, il colore ideale per gli infissi è sicuramente il legno, in tutte le sue sfumature, dalle più chiare alle più scure. Se le pareti sono chiare, di un colore tra il bianco e il beige, si abbinano ottimamente a infissi di colore bianco.